Tag

, , , ,

http://www.edizionismasher.it/eventi/lacasadelsorriso.html

La Edizioni Smasher, gruppo di lavoro strettamente legato all’Associazione Smasher si occupa di editoria no profit con lo scopo di utilizzare i ricavati per reinvestirli in azioni di utilità sociale, a favore della collettività.

La salute mentale è sempre stato uno dei settori di interesse e di intervento della Smasher, per tale ragione abbiamo deciso di organizzare e concretizzare il progetto “La Casa del Sorriso”. L’accoglienza dell’altro è un aspetto fondamentale nel rapporto interpersonale, soprattutto se la vita dell’altro è costellata da un disagio emotivo che spesso non trova sostegno e recupero in azioni che partono dal territorio in cui vive.

Voglia di serenità, di un sorriso, di una parola di conforto, di un’accoglienza per ciò che si è e non per il problema che ci si porta dietro, sono gli ingredienti mescolati nel progetto “La Casa del Sorriso”.

Gli operatori volontari, tali perché non percepiranno contributi economici per l’opera svolta, porranno in essere azioni all’interno di una Sportello di accoglienza che potrà anche essere considerato “nomade”. Il punto di riferimento “fisico” sarà a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), ma gli operatori potranno muoversi sul territorio e presso le diverse comunità che ospitano soggetti che vivono in solitudine o sono vittime della depressione.

La depressione è una malattia, ma non la veste lebbrosa di chi dobbiamo scacciare lontano da noi… Un vecchio spot pubblicitario diceva che una telefonata allunga la vita, noi diciamo – credendoci – che un sorriso può allungare la vita e far sentire meno soli.

Anche se gli Operatori volontari non riceveranno alcun gettone di presenza, lo Sportello richiede un sostengo economico per poter creare gli ambienti di accoglienza e per poter divenire nomade e spostarsi lì dove il bisogno reclama attenzione. Per tale ragione, abbiamo deciso di non richiedere finanzialmenti pubblici, ad Enti Statali, ma di trovare nel nostro gruppo le risorse unite a qualche buona azione di sponsor.

In particolare, l’Associazione Smasher sarà sostenuta econonicamente nell’espletazione di questo progetto dalla scrittrice romana Simonetta Bumbi che attraverso i ricavati della sua opera “iostoconletartarughe” farà ciò per cui le stesse tartarughe sono nate e sopravvivono dentro le pagine del libro: raccontare la solitudine di ciascuno, cercando però di sopravvivere e aiutare gli altri. E sostegno si avrà, per il medesimo motivo, anche dalla giovane scrittrice torinese Valeria Vaccaro, che ha deciso di rinunciare ai suoi diritti d’autore sul romanzo “La ragazza della porta in faccia” per devolverli interamente al nostro progetto, e dalla poetessa Antonella Taravella che devolve i diritti sui volumi pubblicati con la Smasher proprio alla Casa del Sorriso.

Ciascuno di noi è privo di qualcosa, raccoglie dentro di sé una solitudine. Lo Sportello della “Casa del Sorriso”, insieme a Simonetta, Valeria e Antonella, cercheranno di rendere questo sorriso reale, attraverso i gesti degli Operatori.

Scriveteci se ne avete bisogno (associazionesmasher@gmail.comQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.) oppure contattateci al numero 090 2402043, un nostro Operatore sta già conservando un sorriso per voi…

A presto, con il taglio del nastro!

http://www.edizionismasher.it/eventi/lacasadelsorriso.html

Annunci