Tag

non credevo, di trovarmi di nuovo a combattere contro la cattiveria gratuita. no, non credevo proprio. e non so, se questa volta ce la faccio.

ho sempre cercato di essere onesta, ma anche lei si paga. ed io pago spesso.

iostoconletartarughe nacque come libro solo per un motivo, poi ne seguì un altro. questa è la verità.

ma la verità non esiste, esiste solo quell’attimo lì, e chi riesce a prenderlo al volo si crede arrivato a lei. ma lei è dettata solo da ciò che vede una parte, e non sempre, dall’altra, trovi lei.

ognuno ha la sua, ma più vado avanti e più mi rendo conto che quella lì deve valere anche per te. anche se te hai le prove nella tua mente che non coincidono. 

non riesco a capire perché mi ritrovo sempre ad essere presa per il culo, e proprio da chi più consideravo. è facile prendersi gioco di me. perché la gente crede che essere sensibili o buoni vuol dire essere scemi. io non lo so se sono sensibile o buona, e nemmeno se sono scema, ma so che tanta cattiveria non la merito. come non la merita nessuno. nemmeno quelli scemi.

 

 

Annunci